Chi siamo

Il CTA, Collegio dei Tecnici dell’Acciaio,  è una associazione culturale che opera per il perfezionamento e lo studio delle Costruzioni in Acciaio, e a cui appartengono Ingegneri, Architetti e Tecnici provenienti dal mondo della Professione e della Progettazione, dell’Università e dell’industria della Costruzione Metallica. Da Febbraio 2016  il CTA è responsabile della redazione della rivista Costruzioni Metalliche (CM), in base ad un accordo con l’editore Unicmi, e dal 15 marzo 2017 ne è diventato proprietario.

Scopo comune é promuovere iniziative e attività orientate allo Studio e all’Approfondimento della tecnica e della tecnologia delle costruzioni in acciaio, e volte alla diffusione della conoscenza e delle migliori pratiche del ben progettare e del ben costruire in acciaio.

Questa diffusione di Cultura Tecnica vogliamo declinarla in forme differenti:

  • Vogliamo raccontare e spiegare ai giovani, studenti, giovani ingegneri ed architetti, le qualità del materiale acciaio: duttilità, resistenza, rigidezza, efficienza.
  • Desideriamo costituire un forte punto di riferimento per l’aggiornamento tecnico dei Liberi Professionisti e dei Tecnici della Società di Ingegneria.
  • Abbiamo intenzione di far meglio conoscere alle Imprese di Costruzioni i vantaggi dell’acciaio, per una rapida e sicura esecuzione, e per l’economia che può portare se ben progettato e realizzato.
  • Ci impegniamo a stimolare, diffondendo le tecniche più innovative ed innescando connessioni e sinergie, l’incontro, il dibattito e il dialogo tra le varie componenti e i protagonisti della costruzione metallica, dall’lndustria all’Università, dalla Progettazione alla Ricerca.
  • E vorremmo riavvicinare alla rivista CM il mondo della Carpenteria Metallica, e dell’industria dell’acciaio, che se ne erano in parte allontanati negli ultimi anni.
  • Ci attiveremo per far apprezzare, agli Enti Appaltanti e ai Committenti, le qualità dell’acciaio come materiale durevole, resiliente e sostenibile; ed anche materiale economico e in grado di trasformare in un minimo tempo un impegno di spesa in realizzazione.
  • Vogliamo anche guardare fuori dall’Italia, avvicinando ai soci le esperienze e i risultati delle ricerche e delle realizzazioni estere più interessanti e innovative, aprendo lo sguardo alle realtà tecniche ed ai mercati degli altri Paesi, con l’idea e l’obbiettivo che il mondo, e non solo l’Italia, sarà il campo d’azione dell’ingegneria italiana nei prossimi anni, anche per i tecnici dell’acciaio.

Queste attività si integrano con quelle già svolte tradizionalmente dall’associazione quali i Corsi di aggiornamento tecnico ed il Congresso Nazionale con cadenza biennale, ed alle quali affiancheremo visite tecniche in cantieri ed officine, uno sviluppo mirato del sito Web, una presenza nei “social”, e naturalmente una forte osmosi ed una intensa sinergia con la Rivista. Per questi obbiettivi abbiamo una larga squadra, che è il Consiglio Direttivo ed i Soci del Collegio e, da quest’anno, il nuovo strumento, ed efficace opportunità, di CM, una rivista che ha una storia,e che é da sempre presenza autorevole e apprezzata nel nostro settore. La guida il Direttore responsabile editoriale, l’amico Bruno Finzi, che nel mandato in cui mi ha preceduto nella presidenza dell’Associazione ha efficacemente operato per lo sposalizio e la sinergia tra CTA e CM.

E questa, oltre che una sfida avvincente, sarà occasione per meglio mettere in pratica i principi dell’Associazione: studio, perfezionamento e diffusione delle Costruzioni in Acciaio.

Mario de Miranda

Presidente CTA

I Soci del C.T.A. sono progettisti, ricercatori e tecnici delle imprese costruttrici con interessi culturali e professionali nel mondo delle costruzioni in acciaio.

I soci collettivi sono:

  • Politecnico di Milano
  • Politecnico di Bari
  • Università degli Studi di Bologna – Dipartimento di Ingegneria – DISTART
  • Università degli Studi di Napoli – Federico II – Dip.to di Ingegneria Strutturale
  • Università degli Studi di Napoli – Federico II – Dip.to di Costruzioni e Metodi Matematici in Architettura
  • Università di Pisa – Dipartimento di Ingegneria Strutturale
  • Università degli Studi di Trento – Dipartimento di Ingegneria
  • Università di Trieste – Dipartimento di Ingegneria Civile
  • Delta Besenzoni
  • SAE Power

I Soci individuali sono:

86%

LIBERI PROFESSIONISTI

9%

DOCENTI UNIVERSITARI

5%

RAPPRESENTANTI DI ENTI O INDUSTRIE